Da quando è stato vietato l’uso di amianto, tutti i produttori di guarnizioni di attrito dei freni si sono trovati di fronte al problema di mantenere il coefficiente di attrito stabile a lungo ad ogni livello di temperatura.

La ricerca ROESCH ha maturato negli anni una grande esperienza nel campo dei materiali resistenti alla alte temperature;
sfruttando la tecnologia derivante dalle più estreme competizioni automobilistiche e dell’industria aeronautica ha risolto questo problema ancora prima che l’amianto fosse proibito.

In sostituzione di questo elemento tossico ROESCH si è avvalsa prima delle fibre di carbonio e più recentemente anche della ceramica, continuamente sviluppate e migliorati con modifiche che si adattano agli specifici utilizzi. Si deve considerare che questi due elementi non formano la base della costituzione ma ne sono parte costitutiva.

Non si deve quindi paragonare la struttura totalmente carboniosa utilizzata in Formula 1 che necessità di essere riscaldata e il cui l’attrito varia in base alla temperatura.

Le pastiglie freno ROESCH invece sono efficaci già dalla prima frenata, in perfetto allineamento alle normative di sicurezza.

La realizzazione delle pastiglie freno ROESCH si attua attraverso lo stampaggio di una miscela di vari elementi quali il Kevlar*, fibre organiche e inorganiche che formano la struttura della pastiglia e sono efficaci alle basse temperature, a cui si aggiungono poi fibre carbonio-ceramiche che stabilizzano il coefficiente alle temperature più elevate grazie alla loro capacità di dissipazione veloce del calore.

Il Kevlar* è un materiale che rende la struttura della pastiglia molto solida, si ottiene dunque un prodotto inalterabile nella composizione e nelle prestazioni, non fragile alle fratture. Pur essendo molto duro non è abrasivo quindi la pastiglia è molto meno aggressiva sui dischi o in rapporto ad altri materiali.

Tutte le sopracitate fibre durante la pressatura si intrecciano fra loro garantendo una perfetta unione evitando quindi ilo distaccamento fra loro alla piastrina metallica a causa dell’affaticamento e degli strappi che si verificano durante l’attrito.

A completamento della mescola viene unito un composto molto duttile (contenente anche sostanze gommose e lubrificanti) che si modella continuamente alla superficie del disco; questo evita surriscaldamenti locali, variazioni d’attrito, vibrazioni e rumorosità.

Cosa molto importante da specificare è che tutti questi elementi si trovano sottoforma di microgranulometria ai quali, con un processo produttivo viene impartita loro una particolare forma che dopo lo stampaggio sulla piastrina metallica creano all’interno della pastiglia microscopiche camere d’aria.

Questo permette di controllare e smaltire ulteriormente su tutta la pastiglia evitando l’effetto fading, inoltre danno forma porosa alla superficiefranante mantenendola sempre grippante, quindi ad ogni frenata si ottiene una pastiglia completamente rinnovata.

Naturalmente questo processo di produzione richiede macchinari altamente sofisticati e precisi nella pressione che diversamente annullerebbero questa caratteristica strutturale della mescola.

A questo punto si è realizzato un prodotto la quale caratteristica essenziale è la stabilità del coefficiente ad ogni temperatura.

Ciò consente di decelerare progressivamente durante una singola o ripetute frenate, non si verifica perciò l’impennamento di grip che impedirebbe il controllo oppure un crollo dello stesso che impedirebbe la frenata.

Migliora anche la sensibilità del pedale del freno ed a temperature più basse del 30% rispetto alla norma al punto che molto spesso nelle prove di laboratorio diventa difficile individuare il massimo grado di resistenza dovuto proprio alla loro grandissima capacità di smaltimento del calore.

Questa variazione della temperatura ovvia alla dilatazione e conseguente vibrazione dei dischi.

Le nostre pastiglie sono omologate a livello europeo e si accoppiano perfettamente con i nostri dischi freno sportivi ma vanno d'accordo anche con i dischi freno originali .

 

*Kevlar è un marchio Dupont.

Roesch Brake - Cosa facciamo...